Google+

Anche per Bruxelles via libera agli apparecchi tecnologici in volo

dicembre 9, 2013 Elisabetta Longo

Nessun problema a usare apparecchi tecnologici in fase di decollo e atterraggio. Purché in modalità offline

Si continua a parlare di permettere l’uso dei cellulari a bordo degli aerei. Ormai sembra sempre più conclamato che l’utilizzo di apparecchi tecnologici non influiscano sull’andamento del volo. Neanche nei momenti più delicati della tratta, cioè decollo e atterraggio, purché siano offline, non connessi.

CONNESSI. Già negli Usa l’ok era stato dato, ora si esprime positivamente anche Bruxelles. Ha spiegato il commissario dei Trasporti europeo Siim Kallas: “Oggi superiamo la prima tappa nel rendere meno severe le regole per l’utilizzo dei dispositivi elettronici a bordo degli aerei in tutta la sicurezza durante le fasi di rullaggio, decollo e atterraggio”. Ma non è finita: “La prossima tappa riguarderà la connessione a bordo. E da febbraio 2014 le restrizioni finora imposte sull’imbarco dei liquidi saranno meno rigide”.

LIQUIDI. Ora il limite è fissato a 100 ml di massima per ciascuna boccetta, per un totale di massimo un litro per passeggero. “Non potremo autorizzare proprio tutto. Per il momento i telefonini dovranno continuare a essere impostati in modalità aeroplano, cioè non connessi alla rete. Niente chiamate a bordo, per il momento”. Con buona pace di chi sull’aereo vuole riposare.

 

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Con un look esclusivo e sospensioni più raffinate la Yamaha MT-09 SP va a porsi al vertice della gamma della hyper naked tricilindrica di Iwata. Il suo prezzo è di 10.190 euro f.c.

L'articolo Prova Yamaha MT-09 SP proviene da RED Live.

Nissan propone per il 2018 un restyling di X-Trail che rinnova senza rivoluzionare. Le forme vengono riviste e la lunghezza complessiva aumentata a vantaggio di un bagagliaio più grande. Propulsore e meccanica rimangano invariate. Andiamo a scoprirla

L'articolo Prova Nissan X-Trail 1.6 dCi 130 CVT 2WD Tekna proviene da RED Live.

Sulla breccia da 39 anni, la Classe G ha saputo resistere alle mode puntando su robustezza, affidabilità e su alcuni clienti... "importanti"

L'articolo Classe G, la storia “sporca” della off road Mercedes proviene da RED Live.

DNA OFFROAD Al Salone di Detroit 2018 la Casa della Stella ha presentato la Nuova Mercedes Classe G. Che non ha tagliato in modo brusco i ponti con il passato e – tranquilli –  non si è rammollita: a lei, le SUV moderne fanno davvero un baffo. Nel senso che la G continua ad essere […]

L'articolo Nuova Mercedes Classe G 2018: nel solco della tradizione proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download