Google+

Anche Kate Middleton ha le sue giornate “no”

settembre 5, 2012 Elisabetta Longo

Anche Kate Middleton ha le sue giornate da dimenticare, e non perché le si sono increspati i capelli per l’umidità. Capita infatti anche alla duchessa di Cambridge di essere trattata male, e quel che è peggio è che ogni giornale al mondo farà un titolo sulla sua brutta figura. STRETTE DI MANO. È stato sotto […]

Anche Kate Middleton ha le sue giornate da dimenticare, e non perché le si sono increspati i capelli per l’umidità. Capita infatti anche alla duchessa di Cambridge di essere trattata male, e quel che è peggio è che ogni giornale al mondo farà un titolo sulla sua brutta figura.

STRETTE DI MANO. È stato sotto gli occhi di tutti il due di picche preso durante una cerimonia di premiazione delle Paralimpiadi, domenica sera. Kate, raggiante e presa dal suo ruolo, si era infatti recata di fronte agli atleti vincitori per consegnare loro le medaglie e portare un saluto. Il lanciatore di peso iraniano Mehrdad Karam Zadeh, una volta presa la medaglia d’argento, invece di stringerle la mano si è inchinato davanti a lei. Kate, padrona dell’etichetta, non ha mostrato stupore o sdegno, perché già informata dai giudici del fatto che Zadeh non l’avrebbe “toccata”, perché toccare una donna non è permesso dalla sua religione. Lo scorso anno era già accaduto un episodio simile con alcuni pallavolisti iraniani che non avevano voluto stringere la mano a un arbitro donna, e il gesto aveva fatto molto discutere.

SENZA SOLDI. Sempre nei giorni scorsi, invece, la povera Kate si è recata in un negozio di articoli sportivi vicino al castello dove dimora, nel Galles, per comprare una muta da sub per le imminenti vacanze alle isole tropicali con William. Il proprietario del negozio l’ha trattata come una normalissima cliente del sabato, sopratutto quando Kate ha scoperto di avere lasciato il portafoglio a casa. Può capitare, se sei una duchessa. Così ha chiesto di tenere la muta da parte e che sarebbe tornata a casa a prendere i soldi dovuti. Dave Buckland, il proprietario, le ha chiesto diligente che nome avrebbe dovuto apporre sulla muta e lei, sorridendo e senza scomporsi, ha risposto “Mrs Cambridge”.

 

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.

Nata anche da un'imbeccata di Stefano Accorsi, questa 308 al Nandrolone trasferisce su strada il meglio della versione Cup

L'articolo Peugeot 308 by Arduini Corse, one off su base GTi proviene da RED Live.

In 100.000 hanno raggiunto Praga da tutto il mondo per celebrare i 115 anni di un marchio più arzillo che mai. Una buona occasione per parlare del futuro di Harley-Davidson (che sarà anche elettrico) ma non solo

L'articolo Harley-Davidson, 115 di questi anni proviene da RED Live.

Arriva una serie speciale frutto della collaborazione con la rivista femminile Elle. Materiali e colori inediti si accompagnano a un rinforzo di tecnologia a bordo. Prezzi a partire da 13.250 euro

L'articolo Citroën C1 Elle Special Edition proviene da RED Live.

4 metri e sessantuno, tanto spazio interno, trazione integrale e un comfort degno di un’auto executive. Con queste premesse il Traveller 4x4 Dangel si presta a essere una valida alle auto? Lo abbiamo guidato una settimana per capirlo

L'articolo Prova Peugeot Traveller 4×4 Dangel proviene da RED Live.