Google+

Allarme estremismo. L’appello disperato della polizia svedese arriva in Parlamento a Strasburgo

luglio 13, 2017 Redazione

Dopo l’articolo di Tempi, gli eurodeputati della Lega Lorenzo Fontana e Matteo Salvini hanno depositato una interrogazione alla Commissione Ue

svezia-terrorismo-criminalita-interrogazione-salvini-fontana

Dopo l’articolo apparso su Tempi la scorsa settimana sulla drammatica ammissione di impotenza da parte delle forze dell’ordine svedesi di fronte al dilagare della criminalità e dell’estremismo islamico nel paese, gli eurodeputati della Lega Matteo Salvini e Lorenzo Fontana hanno depositato al Parlamento di Strasburgo una interrogazione rivolta alla Commissione europea dal titolo “Estremismo islamico in Svezia e conseguenze per la Ue”.

Nel pezzo firmato da Max Ferrari si denunciava la situazione da guerra civile in Svezia descritta da Dan Eliasson, il capo della polizia del paese, il quale ha rotto il muro di omertà del governo e si rivolto ai cittadini con un appello in tv: «Aiutateci, aiutateci!». Eliasson ha raccontato che le aree sfuggite al controllo dell’autorità di Stato e “vietate” alle forze dell’ordine sono ormai diventate 61, sono sempre più estese e 23 di queste, attorno alle città più grandi, sono considerate «particolarmente rischiose». Una versione confermata da numerosi giornalisti, dal capo della polizia di Stoccolma Peter Agren e, soprattutto, da Anders Thornberg, capo dei servizi segreti (Säpo), che ha alzato il livello di allarme parlando di terroristi: «Dai 200 monitorati nel 2010 – ha confermato Thornberg – si è passati a qualche migliaio», capaci di colpire in Svezia e altrove, soprattutto le decine di foreign fighter di ritorno dalla Siria.

Di seguito pubblichiamo il testo dell’interrogazione di Fontana e Salvini che sarà discussa dal Parlamento europeo nei prossimi giorni:

«Da fonti di stampa si apprende che D. Eliasson, capo della polizia svedese, ha dichiarato come alcune zone della Svezia caratterizzate da una forte concentrazione di immigrati provenienti da Paesi a maggioranza islamica siano ormai totalmente al di fuori del controllo delle autorità statali.

Tali affermazioni trovano un riscontro nelle parole di Anders Thornberg, capo dei servizi segreti svedesi, che riferisce di un incremento impressionante nel numero dei potenziali terroristi residenti sul territorio svedese monitorati dai servizi: dai 200 del 2010 a qualche migliaio del 2017.

Le aree di fatto interdette alle forze dell’ordine e controllate da gang annate e da islamisti radicali sarebbero circa 61, tra cui 23 considerate dalla polizia particolarmente a rischio e abitate, tra gli altri, da diversi foreign fighter rientrati in Svezia dalla Siria o da altri Paesi del Medio Oriente e protetti con la concessione di una nuova identità e di aiuti finalizzati al reinserimento dalle stesse autorità svedesi.

Alla luce di queste denunce, chiediamo alla Commisione:

• se essa disponga di ulteriori informazioni circa questa situazione;

• se essa abbia ricevuto dalle autorità svedesi una richiesta di collaborazione nella gestione di detta problematica;

• se, data l’appartenenza della Svezia allo spazio Schengen, la Commissione ritiene che l’esistenza di queste enclave fuori controllo rappresenti un pericolo per tutti i cittadini europei».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Una Chevrolet così potente non la si era mai vista. Del resto, mai una Corvette di serie si era spinta tanto in là. La nuova ZR1 promette di scrivere un inedito capitolo della storia della Casa americana. Attesa sul mercato dalla primavera del 2018, la sportiva a stelle e strisce vede il V8 6.2 sovralimentato […]

L'articolo Chevrolet Corvette ZR1 2018: lo show dei record proviene da RED Live.

Il Ciclocross moderno ha poco a che vedere con ciò a cui eravamo abituati: percorsi più tecnici e veloci hanno portato a un cambiamento nelle attitudini dei biker, che devono essere assecondate da biciclette altrettanto evolute. Canyon ha progettato la nuova Inflite CF SLX con in mente proprio queste rinnovate esigenze e l’ha dotata di […]

L'articolo Canyon Inflite CF SLX proviene da RED Live.

Anche se ottima ventilazione, aerazione, visiera amovibile e comfort sono aspetti molto importanti in un casco da bici, la differenza reale la fa la capacità di proteggere… Bontrager ha scelto di affidare la nostra sicurezza alle mani, o meglio, alla tecnologia di MIPS, dotando il nuovo Quantum del MIPS Brain Protection System, che a oggi rappresenta […]

L'articolo Bontrager Quantum MIPS, nuova sicurezza proviene da RED Live.

In questo momento storico, l’immagine che identifica maggiormente la californiana Tesla è quella della dea Shiva che, facendo roteare le otto braccia di cui è dotata, elargisce schiaffi a destra e a manca a tutti i brand concorrenti. Il costruttore americano, parallelamente all’unveiling della straordinaria supercar elettrica Roadster, accreditata di 10.000 Nm di coppia e […]

L'articolo Tesla Semi Truck: il camion elettrico è una belva proviene da RED Live.

L’alternativa alle note Lotus 3-Eleven, KTM X-Bow e Radical SR8 è italiana. E costa (almeno) 200.000 euro. Forte di una lunghissima esperienza nelle competizioni, la parmense Dallara Automobili, specializzata in telai e vetture da pista, ha presentato il primo modello targato della propria storia. Una vettura, non a caso denominata “Stradale”, nata quale barchetta estrema, […]

L'articolo Dallara Stradale: la prima volta proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download