Google+

Alfano in Val di Susa: «Lo Stato è con voi». Ma i No Tav imbrattano lo striscione

settembre 25, 2013 Marco Margrita

Il ministro dell’Interno in visita ai cantieri della Torino-Lione, dove presto entrerà in azione la “talpa”: «Varata già ad agosto una legge che compara questo sito a quelli militari»

Il ministro degli Interni e vicepremier Angelino Alfano ha voluto visitare stamane il cantiere di Chiomonte, dove “la talpa” si appresta ad avviare il suo lavoro per lo scavo del tunnel geognostico. Incontrando i giornalisti prima della visita, ha pronunciato, riferendosi all’incremento di presenza di forze dell’ordine, parole molto nette. «Lo Stato protegge quest’opera e la sua realizzazione. Opera già cominciata e che non sarà consentito a nessuno di bloccare con la violenza».
Aggiungendo poi che l’attenzione sul tema della sicurezza è massima, infatti il cantiere è protetto con contingente che raddoppia gli uomini a disposizione, e «abbiamo varato ad agosto una legge che compara questo sito a quelli militari, con sanzioni conseguenti. Abbiamo anche deciso di estendere la protezione riservata alle aziende minacciate dalla mafia anche alle imprese danneggiate in Val Susa».

«LA VALLE MILITARIZZATA». Insieme al ministro, alla Maddalena di Chiomonte c’era pure il capo della polizia Alessandro Pansa, che torna in Valsusa dopo la visita privata ad agenti e maestranze di sabato scorso; il commissario di Governo Mario Virano, il nuovo prefetto di Torino, Paola Basilone e le istituzioni locali. Il tema delle forze di polizia a difesa del cantiere è, come noto, uno degli obiettivi polemici del movimento No Tav, che parlano apertamente di militarizzazione. Non dissociandosi mai dalle azioni di scontro diretto delle frange più estreme.

LO STRISCIONE VANDALIZZATO. Un piccolo fatto descrive il clima. Dopo la raccolta firme in solidarietà della Polizia, con oltre cinquecento sottoscrizioni a Susa, alcuni cittadini segusini hanno fatto realizzare ed esposto uno striscione di benvenuto a “carabinieri e forze di polizia”. Lo striscione, posizionato sabato scorso, già nella notte tra domenica e lunedì è stato vandalizzato. Assume pertanto un forte significato questa visita del Ministro, che non ha caso ha affidato a Facebook una chiara espressione di solidarietà agli uomini dello Stato che operano a difesa del cantiere e dei lavoratori che vi operano: «Ho ringraziato e stretto la mano, uno ad uno, a tutti gli uomini delle Forze dell’Ordine impegnati qui a proteggere il cantiere e i lavoratori. Lo Stato è al loro fianco».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Con un look esclusivo e sospensioni più raffinate la Yamaha MT-09 SP va a porsi al vertice della gamma della hyper naked tricilindrica di Iwata. Il suo prezzo è di 10.190 euro f.c.

L'articolo Prova Yamaha MT-09 SP proviene da RED Live.

Nissan propone per il 2018 un restyling di X-Trail che rinnova senza rivoluzionare. Le forme vengono riviste e la lunghezza complessiva aumentata a vantaggio di un bagagliaio più grande. Propulsore e meccanica rimangano invariate. Andiamo a scoprirla

L'articolo Prova Nissan X-Trail 1.6 dCi 130 CVT 2WD Tekna proviene da RED Live.

Sulla breccia da 39 anni, la Classe G ha saputo resistere alle mode puntando su robustezza, affidabilità e su alcuni clienti... "importanti"

L'articolo Classe G, la storia “sporca” della off road Mercedes proviene da RED Live.

DNA OFFROAD Al Salone di Detroit 2018 la Casa della Stella ha presentato la Nuova Mercedes Classe G. Che non ha tagliato in modo brusco i ponti con il passato e – tranquilli –  non si è rammollita: a lei, le SUV moderne fanno davvero un baffo. Nel senso che la G continua ad essere […]

L'articolo Nuova Mercedes Classe G 2018: nel solco della tradizione proviene da RED Live.

Seppur presentato nel 2016, il sistema di trazione integrale della Focus RS è tutt’oggi una soluzione ingegneristica avanzata ed è raro trovarne una descrizione chiara e completa. Siete sicuri di avere capito come funziona? Leggete per scoprirlo!

L'articolo Magia elettronica! La trazione integrale della Ford Focus RS proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download