Google+

Alfano, nuovo segretario del Pdl: «Famiglia fondata su matrimonio tra uomo e donna»

luglio 1, 2011 Redazione

Il premier Silvio Berlusconi ha proposto al Consiglio nazionale del partito la sua elezione per acclamazione, dichiarando: «Propongo un applauso a suffragio generale, non ho dubbi che Alfano sia la persona giusta». Poi il neo eletto, commosso: «Sono molto, molto emozionato». E mostra un santino della sua prima campagna elettorale nel ’94

Il Consiglio nazionale del Pdl si è riunito all’Auditorium di via della Conciliazione e il ministro della Giustizia Angelino Alfano è appena stato eletto segretario nazionale del partito per acclamazione.

«Siamo una grande forza politica, la prima in Italia, anche se i signori del Pd dicono il contrario siamo al 30% e oggi sarà una giornata di coesione e di unità per una ripartenza forte del Pdl» ha detto il premier Silvio Berlusconi. «Oggi eleggiamo un segretario politico per avere un partito unico che dimentichi le provenienze. Gli organizzatori del Pdl hanno previsto da statuto una votazione che prevede i due terzi» dei consensi, «ma io da presidente e fondatore del partito vi propongo l’elezione di Alfano con questo applauso» a «suffragio generale».

Angelino Alfano è stato così nominato per acclamazione segretario del partito da un lungo applauso e una standing ovation. «Non ho dubbi che Alfano sia la persona giusta – ha proseguito Berlusconi. Non ho sentito mai nessuna voce contraria alla decisione di eleggerlo segretario. Alfano non è una persona menzognera».

Il neo eletto segretario, salito sul palco, ha dichiarato, commosso: «Non è un atto di debolezza confessare in pubblico l’emozione, ed io sono molto molto, molto emozionato». Poi ha tirato fuori un manifestino elettorale del 1994, dove Alfano presenta una folta capigliatura: «Me lo ha portato stamattina mio papà – dice – ed è il santino della mia prima campagna elettorale, ero un ragazzo di 23 anni appena laureato a Milano, che era ritornato in Sicilia e lì voleva impegnarsi per amore di quella terra».

Poi Alfano ha parlato di educazione e famiglia: «Da noi ci sono laici e cattolici uomini coniugati e separati, ma tutti credono che il nucleo essenziale sia la famiglia composta da uomo e donna. Qui ci sono quelli che in Italia pensano che la persona venga prima dello Stato e ci sono quelli che sono per la libertà di educazione per i figli, nessuno ha mai messo in dubbio la scuola pubblica, ma papà e mamma hanno la libertà di scegliere il modello educativo per i figli». E sul tema della vita: «Tra i nostri valori c’è la vita. Siamo laici e cattolici ma tutti noi crediamo che qualcuno possa dare e togliere la vita, ma quel qualcuno non è il Parlamento».

Alfano è passato poi a parlare del partito e delle elezioni politiche del 2013: «Se mi chiedete quale è il partito che vorrei, è un partito che tra 17-20 anni ci sia ancora e dove un giovane consigliere provinciale o un ragazzo delegato abbia in un tempo non troppo lontano la possibilità di diventare segretario come accade a me, perché il partito glielo concede dando spazio a chi ha merito». «La nostra è una sfida importante: riportare a votarci il popolo dei moderati italiani, che non se ne è andato a sinistra, è lì in attesa che noi diamo loro nuove buone ragioni per votarciLa nostra e’ una sfida importante: riportare a votarci il popolo dei moderati italiani, che non se ne e’ andato a sinistra, e’ li’ in attesa che noi diamo loro nuove buone ragioni per votarci’. Lo ha detto il neosegretario del Pdl Angelino Alfano aggiungendo. ‘due anni sono tanti, ma dovremo chiedere quel voto con orgoglio vincendo i pregiudizi, consapevoli delle nostre ragioni e dei loro torti, nel solco del Ppe. Se lo faremo rivinceremo le elezioni» ha detto Alfano. «Due anni sono tanti, ma dovremo chiedere quel voto con orgoglio vincendo i pregiudizi, consapevoli delle nostre ragioni e dei loro torti, nel solco del Ppe. Se lo faremo rivinceremo le elezioni insieme a Berlusconi. Non abbiamo bisogni di lasciti ed eredità. Costruiremo tutti insieme un grande partito, la prospettiva è quella del Ppe».

Infine, ha annunciato che si dimetterà da ministro della giustizia: «Sono convinto di avere servito bene le istituzioni con onore e con decoro. Ma ora per restituire» un pari impegno «al partito, sceglierò di dimettermi da ministro non appena il codice antimafia e la semplificazione dei riti saranno approvati. Scenderò senza rimpianti – ha aggiunto – dalla scaletta del volo di Stato per riprendere il cammino con voi su treni, macchine, autobus».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

La fortwo, l’utilitaria più corta sul mercato – è lunga solo 2,69 m – si aggiorna. La novità principale è rappresentata dalla disponibilità di serie, sin dall’allestimento entry level youngster, della frenata automatica d’emergenza e dei fendinebbia. Un upgrade in materia di sicurezza tutt’altro che marginale, esteso anche alla versione a quattro posti forfour. Tessuto […]

L'articolo smart fortwo e forfour 2018: danno di più proviene da RED Live.

Vi piace pedalare in collina? Se volete farlo in compagnia di migliaia di altri ciclisti, e con la possibilità di mettere alla prova il vostro spirito agonistico, l’occasione giusta è la 5° edizione della Granfondo Scott, in programma il 3 settembre 2017 con partenza e arrivo a Piacenza Expo. La manifestazione propone due percorsi, caratterizzati […]

L'articolo Granfondo Scott, al via il 3 settembre proviene da RED Live.

C’è qualcosa che non torna… Non dovevi cambiare radicalmente? Non dovevi votarti alla collocazione centrale del motore? Ah, manca ancora un anno? Questo, allora, significa che sei l’ultima versione della Corvette “tradizionale”. Il canto del cigno di una delle muscle car più apprezzate al mondo che, per festeggiare i 65 anni di carriera, debutta nella […]

L'articolo Chevrolet Corvette MY18: l’ultima volta proviene da RED Live.

“All for freedom, freedom for all”. È il nuovo motto di Harley-Davidson che intende sedurre anche chi non è (ancora) un motociclista

L'articolo Harley-Davidson, nuovo slogan proviene da RED Live.

Nel bel mezzo di Agosto, la Casa di Iwata lancia un criptico video teaser che anticipa quanto verrà svelato il 6 settembre alle 17:00: la Yamaha T7

L'articolo Yamaha T7, il video teaser proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana