Google+

«Aleppo è uguale ad Hiroshima senza la bomba atomica»

febbraio 15, 2017 Redazione

Siria. Appello all’Occidente di Emile Katti, direttore dell’Ospedale La Speranza, per fermare l’embargo. Mancano acqua, cibo, farmaci, elettricità, benzina

aleppo-Jebel-el-Seide-casadei-tempi

Tratto da Acs – “Da quando Aleppo è stata liberata il numero dei feriti si è ridotto ma non c’è ancora sicurezza.”. Sono parole del Prof. Emile Katti, direttore dell’Ospedale La Speranza (AL Rajaa) di Aleppo (Siria), raggiunto telefonicamente da ACS-Italia. Riferendosi ai jihadisti di al-Nusra Katti afferma: “Sono a meno di 3 km da noi, a sud-ovest, e lanciano razzi in un quartiere che dista 1 km da noi. Qualche giorno fa ci sono stati almeno 3 morti e 40 feriti”.

Uno dei nodi ancora da sciogliere è certamente l’embargo. “Faccio appello ai responsabili occidentali affinché l’embargo venga rimosso. Se i macchinari si guastano non possiamo ripararli perché gli ingegneri biomedici hanno abbandonato Aleppo e non vogliono tornare a causa dei rischi. Non possiamo neanche comprarne di nuovi per la mancanza di fondi aggravata dalla svalutazione della lira siriana”. Oltre ai macchinari mancano le medicine. “I farmaci per le patologie comuni sono disponibili, ma mancano quelli specifici per le patologie croniche gravi. Il nostro lavoro è salvare le vite, e non possiamo farlo se causa embargo non ci vengono garantiti gli strumenti”.

Il Prof. Katti dopo aver parlato da direttore del settore sanitario passa alla descrizione dei bisogni più elementari e urgenti degli aleppini. “Anzitutto manca l’acqua. Da 2 mesi l’ISIS ha bloccato il flusso d’acqua a metà strada fra Raqqa ed Aleppo. In città ci sono 130 pozzi statali ma non sono sufficienti. Bisogna riattivare quanto prima questo flusso d’acqua per servire i 3 milioni di aleppini. Oltre all’acqua manca l’elettricità. Da 4 anni si usano generatori elettrici che dovrebbero essere attivati solo in caso di carenza temporanea. Non sono progettati per un uso prolungato, per cui ogni tanto si guastano oppure esplodono”. L’elenco dei problemi più gravi ed urgenti prosegue con la mancanza di carburanti e gasolio per riscaldamento. “Da 2-3 settimane manca la benzina. Non c’è gasolio per il riscaldamento e da 2 mesi fa freddissimo. Qualche settimana fa le minime notturne hanno toccato -6°”.

La Fondazione Aiuto alla Chiesa che Soffre dal 2011 al 2016 nella sola Aleppo ha finanziato progetti per 2.458.731 euro. ACS-Italia sta presentando in questi giorni uno specifico progetto per Aleppo, per il quale Emile Katti ha lanciato un appello: “Chiedo agli italiani di non dimenticare i fratelli siriani vittime della guerra ormai da 6 anni. Aleppo è uguale ad Hiroshima senza la bomba atomica. Molte famiglie non hanno lavoro, per cui vi chiedo di aiutare i poveri affinché possano disporre delle medicine, del cibo e di alloggi ristrutturati”. Il medico siriano ha successivamente inviato anche un breve video, che volentieri condividiamo.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
Sulle tracce di Cristo - Viaggio in Terrasanta con don Luigi Giussani

Tempi Motori – a cura di Red Live

Nata dalla collaborazione con Toyota e sviluppata sulla base della piattaforma modulare EMP2 del Gruppo francese PSA, la monovolume Citroën SpaceTourer è in grado di ospitare sino a 9 persone complice la disponibilità di tre taglie – come le magliette – del corpo vettura. Tanta duttilità viene ora rafforzata dal debutto, in occasione del Salone […]

L'articolo Citroën SpaceTourer 4×4 Ë: spazio al fuoristrada proviene da RED Live.

Cilindrata inusuale, propulsore fuori dagli schemi: 5 cilindri in linea, 20V, 2.480 cc, distribuzione a doppio albero a camme in testa con variatori di fase a regolazione idraulica, iniezione diretta della benzina e sovralimentazione mediante turbocompressore a gas di scarico in grado di raggiungere una pressione massima di 1,2 bar. La nuova Audi RS3 Sportback è […]

L'articolo Audi RS3 Sportback scopre le zanne proviene da RED Live.

Arriverà a inizio autunno la nuova crossover Volvo XC40. Una vettura fondamentale nel processo di rilancio del marchio svedese messo in atto dalla cinese Geely. Concorrente diretta di Audi Q3, BMW X1 e Mercedes-Benz GLA, costituirà il punto d’approdo di un progetto globale, basato sull’inedita piattaforma CMA (Compact Modular Architecture) che consentirà di ospitare ogni […]

L'articolo Volvo XC40: la prima elettrica del marchio svedese proviene da RED Live.

La concept americana è la prima vettura elettrica a guida autonoma del Gruppo Fiat-Chrysler. Lo smartphone assume un ruolo dominante nella gestione dell’auto. Portata all’estremo la personalizzazione dei servizi a bordo.

L'articolo Chrysler Portal: immagina il futuro proviene da RED Live.

Il racing game di Slightly Mad Studios torna a rombare su console e PC con oltre 170 auto, 60 tracciati, meteo dinamico e nuove funzionalità.

L'articolo Project CARS 2: una marcia in più! proviene da RED Live.

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana