Google+

Al via la convention democratica: attesi Michelle e l’Obama Latino. La crisi è lo spauracchio

settembre 4, 2012 Benedetta Frigerio

Dopo i repubblicani a Tampa, i democratici puntano sulle donne e sugli immigrati. A parlare stasera la “first lady”, il sindaco di San Antonio e Jimmy Carter. I dati economici potrebbero spostare voti.

Dopo la convention repubblicana di Tampa parte stasera quella democratica che avrà sede a Charlotte in North Carolina. E mentre i repubblicani, al contrario delle aspettative iniziali, più che sui valori tradizionali del partito hanno puntato sull’economia, sembra che Obama farà il contrario. Accusato di non avere saputo gestire la crisi, per difendersi e guadagnare consensi si concentrerà su altri temi. Il programma di questa sera dice tutto. A parlare del padre di famiglia, del marito e del giovane immigrato che si è fatto da solo sarà la “first lady” Michelle. Che punterà sulle donne, madri e single, sulla middle class, a cui il marito pare più vicino del grande imprenditore Mitt Romney.

LOTTA PER L’ISPANICO. L’altro bacino di voti su cui Obama conta sono gli immigrati. In particolare gli ispanici, in parte da recuperare. Infatti, dopo la convention repubblicana, a cui hanno partecipato con ruoli di punta il senatore della Florida Marco Rubio, astro nascente del partito, il governatore del Texas Ted Cruz e la prima governatrice ispanica degli Stati Uniti Susana Martinez, il consenso per Romney è cresciuto. A rivelarlo è un sondaggio dell’impreMedia-Latino. Anche se non è certo quanto le nuove simpatie siano destinate a durare. Perciò, dopo la moglie del presidente, a pronunciare il discorso centrale sarà il sindaco ispanico della città texana di San Antonio, Julian Castro. Già ribattezzato come l’Obama latino ha tutte le caratteristiche del bacino elettorale più conteso: messicano di origine, cresciuto da una madre single che ha lottato per i diritti civili delle minoranze, è riuscito ad arrivare sino a Harvard. Dopo di lui parlerà anche Jimmy Carter. E verrà ricordato il defunto senatore Ted Kennedy.

DECIDERÀ L’ECONOMIA. Obama in questi giorni è apparso tranquillo, nonostante le proteste di Occupy Wall Street siano già cominciate e lo attendano a Charlotte, dato che la convention di Tampa non ha fatto guadagnare troppi voti al suo rivale. Avrà piuttosto da temere venerdì, dopo il suo intervento conclusivo, quando arriveranno i nuovi dati economici. Secondo gli analisti saranno allarmanti: disoccupazione stabile, ferma all’8,3 per cento, e debito federale da record (16 miliardi di dollari). Questi numeri potrebbero costringere Obama ad aumentare ancora le tasse e questo potrebbe incidere molto sul voto degli Stati ancora spaccati a metà.
[twitter a=frigeriobenedet

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

No, decisamente la Volkswagen non poteva restare a guardare. Il segmento delle B-Suv, vale a dire delle sport utility compatte, vive un momento di grande fermento e successo. La Casa tedesca, che sinora aveva nella Tiguan la proposta più “piccola”, doveva correre ai ripari. Ecco dunque avvicinarsi la presentazione ufficiale, prevista in occasione del Salone […]

L'articolo Volkswagen T-Roc: pronta alla battaglia proviene da RED Live.

L’abito non fa il monaco. Mai affermazione fu più vera, specie nel caso della concept Infiniti Prototype 9, presentata in occasione del Concorso d’Eleganza di Pebble Beach, in California, e forte di una linea ispirata alle monoposto degli Anni ’30 e ’40. L’aspetto, come accennato, non deve però trarre in inganno: il “cuore” è decisamente […]

L'articolo Infiniti Prototype 9: sotto mentite spoglie proviene da RED Live.

Il Concorso d’Eleganza di Pebble Beach, in California, rappresenta da sempre un evento speciale per la BMW. La Casa di Monaco è infatti solita stupire presentando delle concept che anticipano modelli pressoché pronti a entrare in produzione. Quest’anno tocca a una delle roadster più affascinanti mai realizzate, oltre che una delle vetture più “anziane” della […]

L'articolo BMW Z4 Concept: una linea da urlo proviene da RED Live.

Nessuno fiati. Nessuno si muova. L’hanno fatto davvero! Hanno ridato vita alla storica sigla GSi. Un’icona per tutti i “figli degli Anni ‘80” cresciuti a pane e Opel sportive. Con buona pace della divisione OPC, la nuova versione high performance della Insignia Grand Sport – seconda generazione della berlina tedesca – tornerà a sfoggiare la […]

L'articolo Opel Insignia GSi: gradito ritorno proviene da RED Live.

Solida e ben fatta, la Seat Ateca 1.6 TDI Advance è il primo SUV della Casa spagnola. Si parte da meno di 24 mila euro chiavi in mano

L'articolo Prova Seat Ateca 1.6 TDI Advance proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana