Google+

Ahmadinejad sfotte Israele mentre gli iraniani scendono in piazza contro il governo e la crisi Video

ottobre 4, 2012 Leone Grotti

Ieri gli iraniani hanno protestato contro il governo e la crisi economica in una delle rare manifestazioni contro il regime degli Ayatollah a Teheran.

 Gli iraniani si ribellano. Ieri nel cuore di Teheran centinaia di persone hanno inscenato una rara protesta contro il governo, marciando pacificamente e cantando: «Lasciate sola la Siria, pensate a noi» (nel video a sinistra). La rabbia della gente è stata scatenata dalla sempre più critica situazione dell’economia iraniana, che continua a peggiorare, e dall’incapacità del governo di invertire la rotta mentre ogni giorno invia tonnellate di armi e guardie rivoluzionarie in Siria per aiutare il regime di Assad.

LE SANZIONI ECONOMICHE FUNZIONANO. Le difficoltà create al paese governato dal regime degli Ayatollah dalle sanzioni economiche europee e degli Stati Uniti cominciano a colpire la vita della gente. La vendita del petrolio, che costituisce la principale risorsa economica dell’Iran, è stata più che dimezzata. Inoltre, tra le sanzioni c’è anche il divieto alle banche mondiali di trattare con l’Iran e così il paese è tagliato fuori dal sistema bancario mondiale. Per questi motivi, con un’economia aggravata da una siccità che sta investendo il paese, la valuta iraniana la scorsa settimana è crollata del 40 per cento rispetto al dollaro americano provocando una corsa da parte della gente al cambio del rial iraniano con il dollaro americano al mercato nero.

NEGOZI CHIUSI E MANIFESTAZIONE. Ed è proprio al mercato nero di Teheran che ieri il regime, dopo che il presidente Ahmadinejad aveva invitato gli iraniani «a non scambiare il rial con il dollaro, che è “carta straccia”, ha inviato le guardie rivoluzionarie a bordo di moto, armate di catene, sfollagente e lacrimogeni. Un numero imprecisato di persone è stato arrestato. Per protesta, molti commercianti hanno chiuso negozi e bancarelle al mercato e si sono uniti alle proteste della gente nel centro della capitale. Una manifestazione piccola nei numeri, ma una delle pochissime dopo che nel 2009 quella dei giovani dell’Onda verde era stata duramente repressa.

AHMADINEJAD SFOTTE NETANYAHU. Mentre l’economia del paese crolla, Ahmadinejad, criticato ormai anche dal suo Parlamento, ha indetto una conferenza stampa dove, oltre ad accusare i paesi stranieri «per avere indotto in modo artificioso la caduta del rial», ha preso in giro il premier israeliano Netanyahu per il disegno sullo stato dell’atomica iraniana mostrato all’Assemblea generale dell’Onu: «È una cosa da bambini, non da uomini. Ha offeso la dignità di tutti i presenti. Oltretutto il disegno era fatto male, molto brutto, per cui consiglio a Netanyahu di studiare disegno per migliorarsi». Il presidente iraniano si mostra sicuro di sé ma dopo lo scontro (perso) con l’Ayatollah Khamenei è sempre più isolato.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

“Voglio una sedia a sdraio sotto un ombrellone. Con quattro ruote, capace di portare due contadini e le loro mercanzie nel massimo della sicurezza e del comfort. Deve costare poco ed essere riparabile coi ferri con cui si aggiusta il trattore. Deve consumare non più di quattro litri per cento chilometri, essere facile da guidare […]

L'articolo Citroën 2CV Soleil, viaggio nel tempo proviene da RED Live.

Permette di registrare tragitti, monitorare lo stato del manto stradale, analizzare e condividere con altri appassionati informazioni e dati. Si scarica gratuitamente da Apple Store e Google Play

L'articolo Sicurezza in moto? Arriva Moto App proviene da RED Live.

La coupé dei quattro anelli festeggia il compleanno con un restyling lieve, che porta in dote più potenza e una dotazione arricchita

L'articolo Audi TT 2018, il restyling per i 20 anni proviene da RED Live.

La Renault Scenic porta al debutto la nuova motorizzazione 1.3 Tce in configurazione da 140 e 160 cv. Un quattro cilindri Tutbo benzina molto evoluto che vuole fare le scarpe al Diesel

L'articolo Prova Renault Scenic 1.3 TCe 140 e 160 cv proviene da RED Live.

Assieme ad ABS ed ESP, il sistema di controllo elettronico della trazione è un cardine dei sistemi di sicurezza montati sulla vostra auto. Nel caso non lo sappiate, è un dispositivo elettronico in grado di rendervi le cose più semplici quando la strada è scivolosa. Scopriamolo assieme

L'articolo ASR, cos’è e come funziona il controllo di trazione delle auto proviene da RED Live.