Google+

Ahmadinejad a New York con un seguito di 140 persone. Critiche: «Cosa fanno, un picnic?»

settembre 26, 2012 Leone Grotti

Ahamdinejad si è portato dietro 140 persone per l’Assemblea nazionale dell’Onu. Alloggiano a New York in un hotel costoso. In patria protestano e spunta la vignetta satirica.

C’è grande attesa per il discorso che il presidente iraniano Mahmoud Ahmadinejad terrà oggi all’Assemblea generale dell’Onu. L’anno scorso, mentre il presidente dal palco negava l’Olocausto, le delegazioni europee e quella degli Stati Uniti lasciavano la sala come forma di protesta. Quest’anno le critiche sono arrivate ancora prima del suo discorso da alcuni membri del Parlamento iraniano, che l’hanno accusato di essere a New York «per un picnic».

A NEW YORK IN 140. Ahmadinejad, infatti, è arrivato a New York con un entourage di ben 140 persone, tra cui alcuni familiari, che alloggeranno nel lussuoso Warwick hotel. Non stupisce che in patria si siano levate molte proteste soprattutto se si pensa al difficile momento economico che attraversa il paese a causa delle sanzioni Usa e Ue. Nel paese dominato dal regime degli Ayatollah è diventato inaccessibile alla maggior parte delle persone, ad esempio, il pollo tanto che il governo ha proibito di mostrare in televisione film dove la gente mangia carne bianca. Di recente, il presidente ha anche accusato l’Occidente di «impedire alle nuvole» di arrivare sull’Iran, causando così quella siccità che sembra ormai imminente nella Repubblica islamica.

AHMADINEJAD LOVES NEW YORK. Diversi parlamentari iraniani si sono chiesti a che cosa serve che a New York all’Onu si rechino 140 persone, da qui la battuta: «La maggior parte di loro sono andati a fare un picnic». E dire che il presidente ne aveva invitati 160 ma venti sono stati ritenuti di troppo. Per questo motivo il famoso fumettista iraniano Touka Neyestani ha pubblicato sul sito dell’International Campaign for Human Right in Iran una vignetta (nella foto) che mostra Ahmdinejad, accerchiato da una montagna di valige, che indossa la maglietta “I love New York”. L’Assemblea generale dell’Onu, effettivamente, sembra essere considerata dal presidente iraniano come un ottimo momento per fare propaganda, farsi pubblicità e magari un bel picnic a Central Park. E siccome quest’anno termina il suo secondo mandato, e non potrà ricandidarsi per un terzo, meglio godersi l’ultimo viaggio in buona compagnia.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

COSA: BIKE FESTIVAL GARDA TRENTINO, quest’anno dura un giorno in più  DOVE E QUANDO: Riva del Garda, Trento, 28-30 aprire e 1° maggio Tra le più importanti rassegne outdoor del comparto ruote grasse il Bike Festival Garda Trentino quest’anno aggiunge un giorno in più al suo (sempre) ricco programma di iniziative. Eventi speciali, escursioni, gare, test, un […]

L'articolo RED Weekend 28-30 aprile e 1° maggio, idee per muoversi proviene da RED Live.

A volte ritornano. Oltretutto quando meno te lo aspetti. Dopo dodici anni di assenza dal panorama europeo, lo storico marchio inglese MG annuncia il rientro nel Vecchio Continente. Un’operazione che avrà inizio nel 2019 e che vedrà protagonista la cinese Saic, dal 2005 proprietaria del brand. Il successo con le spider negli Anni ‘60 La […]

L'articolo MG, il ritorno in Europa è in salsa cinese proviene da RED Live.

Prenderà il via dall’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola sabato 29 e domenica 30 aprile il Campionato monomarca MINI Challenge 2017, organizzato con il supporto di ACI Sport. Le sei tappe previste, da aprile a ottobre, si correranno sui più celebri circuiti italici e, chi non potrà partecipare o assistere, potrà godersi la visione in streaming su Dplay, la piattaforma on […]

L'articolo MINI Challenge, al via la nuova edizione proviene da RED Live.

Ci sono eventi che arrivano immediatamente ai fasti della cronaca e altri, non meno importanti, che vuoi per casualità, vuoi perché comunicati con meno forza, passano quasi sotto silenzio. Mentre il Salone di Shangai, tuttora in corso, celebra una miriade di modelli e versioni dedicati pressoché esclusivamente al mercato cinese, resta inspiegabilmente in secondo piano […]

L'articolo Jeep Yuntu: l’ora dell’ibrido plug-in proviene da RED Live.

LIVE I mega SUV americani restano un sogno per chi ama il genere: in Europa non ce ne sono molti ma oggi ci si può avvicinare grazie a Ford Edge. È l’ammiraglia dei SUV dell’ovale blu: con 4,81 metri di lunghezza (+ 30 centimetri rispetto alla Kuga) e la seduta a ben 70 centimetri da terra, domina il traffico. […]

L'articolo Prova Ford EDGE Sport 2.0 TdCi proviene da RED Live.

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana