Google+

“A” per albero, “B” per bomba, “C” per cecchino. Così insegna l’alfabeto lo Stato islamico

febbraio 17, 2017 Redazione

Il materiale scolastico è stato trovato dai giornalisti di Reuters in un orfanotrofio di Mosul, appena liberato dall’esercito iracheno

“A” per albero, “B” per bomba, “C” per cecchino, “E” per esercito, “G” per guerra, “M” per martire e così via. Così lo Stato islamico insegnava l’alfabeto ai bambini. La scoperta è stata fatta dall’esercito iracheno, dopo essere entrato in un orfanotrofio nel distretto Zuhur di Mosul, da poco liberato all’interno della campagna per riconquistare la capitale irachena del Califfato.

L’ORFANOTROFIO. Nella struttura venivano educati (o rieducati) bambini dai tre ai sei anni, soprattutto sciiti e yazidi, rimasti orfani dopo che i genitori erano stati uccisi dall’Isis. Col tempo, scrive Reuters che è entrata nell’edificio, i bambini avevano imparato a definire «apostati e infedeli» i loro stessi genitori.

INGLESE PER LO STATO ISLAMICO. Il materiale scolastico utilizzato per l’educazione dei bambini è davvero originale. I libri di matematica presentano il logo di un kalashnikov costituito da numeri, mentre i quesiti dei problemi di aritmetica e geometria vengono ricondotti a episodi di guerra. I giornalisti della Reuters hanno anche trovato un testo intitolato: “Inglese per lo Stato islamico”, dove tutto parla di spie, martiri, guerra, attentati e bombe.

DONNA? NO, BURQA. Interessante anche il modo in cui viene illustrata la lettera “W” per Woman, donna: al posto della foto di un viso di ragazza o di una donna a figura intera, c’è una macchia nera impersonale che rappresenta un burqa integrale. Un uomo costretto a lavorare nell’orfanotrofio, e che non ha voluto diffondere il suo nome,  ha spiegato che le ragazze venivano convertite all’islam e subito sposate ai combattenti.

Foto Ansa/Ap

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

In due mesi tutto è cambiato. Sino a poco tempo fa, i colossi dell’elettronica Google e Apple sembravano pronti a insegnare al mondo dell’auto tradizionale come progettare una vettura rivoluzionaria, elettrica e a guida autonoma. Secondo alcuni analisti del mercato, avevano le potenzialità per rivoluzionare il mondo delle quattro ruote. Poi, come il fuoco di […]

L'articolo Google Car e Apple iCar: non s’hanno da fare proviene da RED Live.

Con la nuova Ducati Multistrada 1200 Enduro Pro, la voglia di avventura è ancora più grande. Il conto però è salato: 22.990 euro

L'articolo Ducati Multistrada 1200 Enduro Pro proviene da RED Live.

Se fosse una compagna di scuola, la Peugeot 308 sarebbe la classica ragazza seduta nei banchi della seconda fila; precisa, puntuale, concreta e in grado di ottenere ottimi risultati. Però poco appariscente. La tipica studentessa che pochi notano e che i professori danno per scontato sia in grado di ben figurare in ogni frangente. Ora, […]

L'articolo Prova nuova Peugeot 308 proviene da RED Live.

Il suo logo a forma di ruota spicca su caschi, capispalla, piumini, borsoni, zaini, bracciali in argento e foulard in seta, e non a caso. La collezione di abbigliamento e accessori uomo/donna Milano 1914 trae difatti la sua identità da EICMA, il Salone internazionale delle moto, la cui prima edizione è datata 1914, appunto. E […]

L'articolo Milano 1914, nuova collezione e corner al Boscolo proviene da RED Live.

La scelta di un’automobile è una decisione che dipende dall’utilizzo che se ne vuole fare. Chi ha bisogno di un mezzo da guidare esclusivamente in città, sarà orientato verso un’auto più compatta e maneggevole; se la vettura accompagnerà spesso la famiglia in gite fuori porta, ruote grandi e ammortizzatori rinforzati saranno determinanti; se il conducente […]

L'articolo Il cambio: tipologie e caratteristiche (automatico / semiautomatico / manuale) proviene da RED Live.

Strategie di Content Marketing - Video Academy di MailUp - banner iscrizione
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana