Google+

A Milano arriva (o meglio, ritorna) la cucina etnica nelle mense scolastiche

ottobre 5, 2012 Chiara Sirianni

Le comunità straniere istruiranno i cuochi sulle corrette modalità di preparazione dei piatti. Una strada già percorsa dalla Moratti. Ideologia a tavola

Menù etnico per venire incontro agli scolari di Milano, vista la presenza di figli di stranieri sempre maggiore fra i banchi. La notizia l’ha data Repubblica, celebrando la scelta del Comune di far conoscere ai bambini di oltre 400 istituti, dal primo anno d’asilo all’ultimo delle medie, sapori diversi da quelli italiani: «Abbiamo in mente di istituire una giornata dedicata alla cucina cinese, una a quella araba e una alla latino americana: quindi introdurremo il cous cous, il riso cantonese e qualche ricetta sudamericana magari a base di carne o fagioli – ha spiegato Gabriella Iacono, presidente di MiRi -. Pensiamo di partire dal 2013 con una sperimentazione, coinvolgendo anche le comunità straniere sia per istruire i nostri cuochi sulle corrette modalità di preparazione di questi nuovi piatti, sia per far sì che questa iniziativa diventi l’occasione per familiarizzare con culture diverse».

INTEGRAZIONE A TAVOLA. In realtà non si tratta della prima volta che si tenta di introdurre alcuni piatti “etnici” nel menù per bambini di Milano Ristorazione. Nel 2009 ci provò la giunta di Letizia Moratti, col programma “integrazione a tavola”. Finì maluccio: le verdure cucinate con le spezie arabe finivano snobbate anche dagli studenti di origine nordafricana, così come il pollo al limone e al riso alla cantonese. Tanto da essere sostituiti prontamente con un’italianissima pizza, che aveva il pregio di mettere d’accordo tutti. Sempre Repubblica raccoglieva l’opinione di David Gentili, consigliere comunale del Pd, piuttosto drastica: «La sperimentazione era una forzatura».La nuova giunta aveva annunciato che Milano Ristorazione sarebbe stata «più partecipativa e aperta al dialogo con i genitori». Così infatti si era espressa l’assessore all’educazione, Maria Grazia Guida, annunciando una serie di cambiamenti nel servizio, che serve 80 mila pasti al giorno e, come “clienti”, ha anche 25 mila minori o stranieri o figli di stranieri.

ZUCCA AL FORNO. Per questo la Guida aveva annunciato «iniziative sulle diverse scelte alimentari». Con l’avvio del menù invernale (settembre 2011) il menù era stato riscritto con il contributo di Franco Berrino, nutrizionista, e dei genitori stessi (i rappresentanti delle commissioni mense, con cui è stato avviato dalla giunta arancione «un percorso virtuoso di collaborazione»). Carote a inizio pasto, farinata di ceci al posto della frittata, zucca al forno al posto della carne macinata. I bastoncini di merluzzo, troppo amati per essere eliminati del tutto, erano i soli prodotti industriali in tavola. Una dieta sicuramente sana, ma evidentemente non molto apprezzata dai consumatori finali. Almeno stando a un sondaggio della stessa Milano Ristorazione, da cui era emerso che ogni settimana vengono lasciate nei piatti delle mense scolastiche 47 tonnellate di cibo. La mole più consistente di scarti era relativa alle verdure: minestre con legumi, pasta con cavolfiori, erbette condite, fagiolini. Tanto che, nel dilemma fra criterio salutista e spreco di cibo, il consigliere comunale Matteo Forte aveva proposto di coinvolgere le associazioni di volontariato, per recuperare recuperano le eccedenze alimentare e redistribuirle ai bisognosi. E ora? A quanto pare la cucina etnica smette di essere una forzatura per tornare di moda. Con la speranza che ai bambini apprezzino. E che non invochino, per la seconda volta, un’apolitica e molto poco ideologica pizza margherita.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

1 Commenti

  1. Franz scrive:

    la vera età dell’oro in epoca medievale è quella normanna (Ruggero II) che sta in mezzo tra l’epoca araba e quella sveva

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

“All for freedom, freedom for all”. La prova della nuova gamma Softail comincia così, all’insegna di un motto indiscutibilmente americano. Oltre alle suggestioni culturali, però, c’è altro: otto modelli del tutto inediti, progettati ex novo per essere attuali oggi e soprattutto domani. Nel futuro di Harley-Davidson, infatti, ci saranno 100 nuovi modelli in 10 anni. […]

L'articolo Prova Harley-Davidson gamma Softail 2018 proviene da RED Live.

È un dato di fatto: la mobilità a pedalata assistita è in costante crescita. A confermarlo sono i numeri: nel 2016 in Italia sono state acquistate 124.400 e-bike, prentemente mountain bike, con un incremento del 120% rispetto allo scorso anno. In sella alla bici elettrica il divertimento raddoppia, potendo contare sull’aiuto che il motore è […]

L'articolo EICMA 2017, le e-bike scendono in pista proviene da RED Live.

COSA: FLOW, la festa dello sport a Finale dura 10 giorni  DOVE E QUANDO: Finale Ligure, Savona, 22 settembre-1° ottobre Dal climbing alla mountain bike passando per il trail running, la speleologia e la barca a vela: si presenta gustoso il programma dell’8ª edizione del festival FLOW – Finale Ligure Outdoor Week. Dal 22 settembre al […]

L'articolo RED Weekend 22-24 settembre, idee per muoversi proviene da RED Live.

Non è una vettura qualsiasi. La nuova XC40, per Volvo, è la chiave della svolta. Il modello sulle cui spalle poggia la responsabilità di far compiere alla Casa svedese un vero e proprio balzo generazionale, aprendole le porte del segmento delle SUV compatte. Una vettura fondamentale nel processo di rilancio messo in atto dalla cinese […]

L'articolo Vista e toccata: Volvo XC40 proviene da RED Live.

Tutto è cominciato con il Mokka X, SUV compatto di grande successo con oltre 600.000 unità vendute; poi è stata la volta di Crossland X, crossover urbano più spazioso e versatile, che ha preparato il terreno alla novità Grandland X, SUV compatto da 4,48 metri che punta su linee muscolose e decise (condivide la piattaforma […]

L'articolo Nuovo Opel Grandland X proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana