Google+

A Gaza si studierà di più la lingua ebraica. Hamas: «Così conosceremo meglio il nemico»

gennaio 31, 2013 Leone Grotti

L’obiettivo non è favorire la pace ma «conoscere la lingua del nemico perché così sarà più facile sfuggire al male che ci arrecano».

Nelle scuole della Striscia di Gaza si studierà di più la lingua ebraica. Il motivo lo spiega a Reuters un membro di Hamas del ministero dell’Educazione, Soumaya al-Nakhala: «Aumentare lo studio dell’ebraico è il risultato del nostro piano per soddisfare la crescente richiesta da parte degli studenti di conoscerlo. Loro infatti vogliono imparare la lingua del loro nemico per evitare i suoi tranelli e le sue malvagità».

LINGUA SCONOSCIUTA. L’intento non è dunque quello di facilitare il processo di pace tra Israele e Palestina, anzi. Lo scopo è permettere a tutti di comprendere i discorsi fatti da militari e politici israeliani. Oggi secondo le statistiche solo 50 mila abitanti di Gaza conoscono la lingua ebraica contro un milione e mezzo di palestinesi che sapevano parlarla e capirla 20 anni fa.

CONOSCERE IL NEMICO. «Ho scelto insieme a molti miei compagni di studiare l’ebraico perché ritengo sia una lingua interessante e anche perché conoscendo la lingua del nemico sarà più facile sfuggire al male che ci arrecano» spiega Mohammed Seyam, 14 anni. Oggi nella Striscia sono 750 gli studenti che studiano l’ebraico e l’università islamica pro-Hamas ha da poco lanciato una facoltà pilota di studi ebraici.

DISTRUGGERE GLI EBREI. Hamas è una organizzazione terroristica che non riconosce il diritto all’esistenza di Israele. All’articolo 7 del suo statuto, come anche in altre parti del testo, si legge che “l’Ultimo Giorno non verrà finché tutti i musulmani non combatteranno contro gli ebrei, e i musulmani non li uccideranno, e fino a quando gli ebrei si nasconderanno dietro una pietra o un albero, e la pietra o l’albero diranno: «O musulmano, o servo di Allah, c’è un ebreo nascosto dietro di me – vieni e uccidilo»”.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Potenza esagerata, guidabilità di alto livello e un motore capace di stupire per gestibilità ed erogazione. La Panigale V4 apre una nuova era in casa Ducati e lo fa non solo per le prestazioni ma anche per come le “serve” al pilota. Non è solo l’ultima supersportiva Ducati è un cambio di filosofia, che potrebbe piacere a molti

L'articolo Prova Ducati Panigale V4 S proviene da RED Live.

Rifatta da cima a fondo la crossover Subaru ha aumentato le sue capacità off road, migliorando al contempo il comportamento su strada. Più efficace e comoda migliora anche nella qualità percepita degli interni. Solo benzina per i motori Boxer che continuano ad avere un po’ di sete.

L'articolo Prova Subaru XV 2018 proviene da RED Live.

Prodotta in soli 150 esemplari, l'iconica fuoristrada inglese si può ordinare ad un prezzo di partenza di circa 170.000 euro

L'articolo Land Rover Defender Works V8: 405 cv per festeggiare i 70 anni proviene da RED Live.

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi