Google+

A Easyjet le slot sulla Linate-Roma: più concorrenza. Ma il 2013 sarà durissimo

ottobre 26, 2012 Matteo Rigamonti

Per ora a tirare il fiato sono i consumatori che si attendono biglietti più economici. Ma l’anno prossimo non sembra prospettare segnali di ripresa nel mercato

Ora le tariffe scenderanno. Per la gioia dei consumatori. L’assegnazione a Easyjet delle sette slot (fasce orarie) al mattino e alla sera sulla tratta Linate-Roma dovrebbe quantomeno portare una maggiore concorrenza nei viaggi tra Milano e la Capitale con l’effetto di abbassare il prezzo dei biglietti. L’annuncio dell’assegnazione delle slot alla compagnia low cost britannica è stato dato dall’Antitrust a seguito della valutazione della società Nexia International-Audirevi, incaricata di effettuare la comparazione tra le offerte di Meridiana, Fly-Air Italy, Blue Panorama, Livingston, Vuelig e Easyjet. Le slot in palio erano quelle che l’Antitrust aveva indicato per sbloccare il monopolio di Alitalia sulla tratta Milano-Roma. Un monopolio che secondo l’a.d. di Alitalia Andrea Ragnetti non c’era perché «noi abbiamo 34 coppie tra Milano e Roma, ma Meridiana a Linate ne ha dieci per altre destinazioni. Se volesse utilizzarle per Roma, potrebbe farlo domani». Senza considerare poi la concorrenza che inizia a fare l’alta velocità alla ex compagnia di bandiera.

LE SFIDE DEL 2013. Nexia e l’Antitrust non hanno fatto altro che premiare la compagnia che aveva la migliore offerta e le maggiori garanzie per il futuro. È stata scelta Easyjet. E mentre il 2012 in Italia va a spegnersi con una compagnia che ha chiuso i battenti (Windjet) e un’altra che ha appena ottenuto la licenza provvisoria (Blue Panorama), l’anno che viene si prospetta ancora duro e complicato da affrontare per le compagnie aeree: la crisi continua e il prezzo del petrolio non cala. Anche per Alitalia, che chiuderà il 2012 «con una perdita superiore di 100 mln al 2011, dovuta al primo semestre», spiega Ragnetti, «la sfida è per il 2013: voglio l’utile operativo. Ma sarà un anno durissimo». Alitalia non ha in mente di compiere alcun aumento di capitale: «non ne avremo bisogno. Rinforzeremo il patrimonio lavorando sul cash flow e cercando di valorizzare ogni asset».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

L’abito non fa il monaco. Mai affermazione fu più vera, specie nel caso della concept Infiniti Prototype 9, presentata in occasione del Concorso d’Eleganza di Pebble Beach, in California, e forte di una linea ispirata alle monoposto degli Anni ’30 e ’40. L’aspetto, come accennato, non deve però trarre in inganno: il “cuore” è decisamente […]

L'articolo Infiniti Prototype 9: sotto mentite spoglie proviene da RED Live.

Il Concorso d’Eleganza di Pebble Beach, in California, rappresenta da sempre un evento speciale per la BMW. La Casa di Monaco è infatti solita stupire presentando delle concept che anticipano modelli pressoché pronti a entrare in produzione. Quest’anno tocca a una delle roadster più affascinanti mai realizzate, oltre che una delle vetture più “anziane” della […]

L'articolo BMW Z4 Concept: una linea da urlo proviene da RED Live.

Nessuno fiati. Nessuno si muova. L’hanno fatto davvero! Hanno ridato vita alla storica sigla GSi. Un’icona per tutti i “figli degli Anni ‘80” cresciuti a pane e Opel sportive. Con buona pace della divisione OPC, la nuova versione high performance della Insignia Grand Sport – seconda generazione della berlina tedesca – tornerà a sfoggiare la […]

L'articolo Opel Insignia GSi: gradito ritorno proviene da RED Live.

Solida e ben fatta, la Seat Ateca 1.6 TDI Advance è il primo SUV della Casa spagnola. Si parte da meno di 24 mila euro chiavi in mano

L'articolo Prova Seat Ateca 1.6 TDI Advance proviene da RED Live.

La fortwo, l’utilitaria più corta sul mercato – è lunga solo 2,69 m – si aggiorna. La novità principale è rappresentata dalla disponibilità di serie, sin dall’allestimento entry level youngster, della frenata automatica d’emergenza e dei fendinebbia. Un upgrade in materia di sicurezza tutt’altro che marginale, esteso anche alla versione a quattro posti forfour. Tessuto […]

L'articolo smart fortwo e forfour 2018: danno di più proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana