Google+

A cosa servono creme e diete quando hai Photoshop? Lady Gaga docet

settembre 3, 2012 Elisabetta Longo

La possibilità di apparire sulla copertina del September issue capita una volta nella vita (forse due, ma solo nel caso in cui si tratti di Kate Moss). Anna Wintour, la temibilissima direttrice di Vogue America, non voleva sbagliare neanche quest’anno così ha scelto Lady Gaga, una delle donne più potenti della Terra, ameno a detta […]

La possibilità di apparire sulla copertina del September issue capita una volta nella vita (forse due, ma solo nel caso in cui si tratti di Kate Moss). Anna Wintour, la temibilissima direttrice di Vogue America, non voleva sbagliare neanche quest’anno così ha scelto Lady Gaga, una delle donne più potenti della Terra, ameno a detta di Forbes. L’aspetto estremamente longilineo e senza imperfezioni della Lady ha insospettito parecchi, e quando sono comparsi in rete di video del making of degli scatti non ci sono più stati dubbi. Qualche grafico ha abusato di photoshop.

AIRBRUSH – Si chiama “airbrush” la funzione di photoshop che permette di lisciare e rendere omogenea la pelle della persona ritratta, e sui magazine di tutto il mondo viene usato in maniera incontrollata. In questo modo anche Madonna o Julia Roberts possono riavere l’aspetto di due ragazzine. C’è infatti anche chi controcorrente chiede che non venga applicato nessun filtro di Photoshop, apparendo così com’è in realtà, come fa Kate Winslet, fiera delle sue curve. E a chi invece le curve vengono applicate con il mouse, come Keira Knightley, resa più formosa sulla locandina dei Pirati dei Caraibi.

DISASTRI DI MOUSE – Sul sito photoshopdisasters.com alcuni appassionati di design raccolgono i peggiori erroracci causati da improvvisati foto-ritoccatori. C’è veramente di tutto, gente che stringe mani invisibili di persone poi cancellate dalla foto in postproduzione, proporzioni corporali sballate o arti allungati a dismisura. Ma non erano meglio al naturale?

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

C’è qualcosa che non torna… Non dovevi cambiare radicalmente? Non dovevi votarti alla collocazione centrale del motore? Ah, manca ancora un anno? Questo, allora, significa che sei l’ultima versione della Corvette “tradizionale”. Il canto del cigno di una delle muscle car più apprezzate al mondo che, per festeggiare i 65 anni di carriera, debutta nella […]

L'articolo Chevrolet Corvette MY18: l’ultima volta proviene da RED Live.

“All for freedom, freedom for all”. È il nuovo motto di Harley-Davidson che intende sedurre anche chi non è (ancora) un motociclista

L'articolo Harley-Davidson, nuovo slogan proviene da RED Live.

Nel bel mezzo di Agosto, la Casa di Iwata lancia un criptico video teaser che anticipa quanto verrà svelato il 6 settembre alle 17:00: la Yamaha T7

L'articolo Yamaha T7, il video teaser proviene da RED Live.

Si chiama Nolan N90-2 ed è l’apribile entry level di Nolan. Adatto sia all’utilizzo in città sia per un lungo viaggio, costa 269,99 euro

L'articolo Nolan N90-2, apribile entry level proviene da RED Live.

I fiori mai sbocciati dell’automobilismo mondiale No, loro non ce l’hanno fatta. Non sono riuscite ad arrivare in produzione, perse nei meandri delle logiche commerciali, del marketing, degli eventi globali o, semplicemente, dell’indecisione dei costruttori. Sono quelle centinaia di concept car – o prototipi che dir si voglia – realizzati in piccolissimi numeri, quando non […]

L'articolo Le auto che non sono mai nate proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana