Google+

“A che ora è la fine del mondo?”. Cosa c’è su Tempi in edicola

agosto 10, 2017 Redazione

In questo numero parliamo dell’Apocalisse. Chi ci crede, chi ci specula, chi ha già previsto tutto (o quasi). Cosa c’è sul numero da oggi in edicola

apocalisse-tempiÈ un numero di Tempi apocalittico quello in edicola da oggi (gli abbonati possono scaricarlo qui). E lo è in senso letterale, poiché gran parte degli articoli che troverete ruotano attorno al tema dell’Apocalisse, un evento oggi frainteso e mistificato da paure virali, belliche, demografiche, climatiche, economiche. Dunque, abbiamo cercato di fare un po’ di chiarezza nel numero che esce da oggi in edicola a Milano e Roma, e da domani nel resto d’Italia.
Tenete presente che il prossimo numero di Tempi sarà in edicola giovedì 24 agosto. Sarà disponibile al nostro stand al Meeting di Rimini (Pad C3) da domenica 20 agosto (solo lì sarà possibile sottoscrivere l’abbonamento al prezzo speciale di 60 euro).

O ZOMBIE O PADRI. Guai a lasciare l’apocalisse nelle mani degli apocalittici.
L’editoriale di Alessandro Giuli

IL CINISMO DEI CORBYN E DEI MELENCHON. Chi gioca a fare il bolivarista mentre il Venezuela brucia.
di Giuliano Ferrara

ARIA DI VITTORIA A DAMASCO. Nella capitale della Siria si è diffuso un clima di sollievo perché ormai la “Primavera” è passata. E basta farsi un giro per le strade della città per capire come ha fatto il regime a resistere all’assedio internazionale.
di Salvatore Santangelo

LA FORMULA DELL’APOCALISSE. Da quando il demone della guerra è tornato ad essere il padre di tutte le cose, all’umanità manca solo la credenza adatta per realizzare la possibilità dell’autodistruzione. La profezia di René Girard si sta avverando (vedi globalizzazione e islamismo).
di Pier Giacomo Ghirardini

FINE DI MONDO IN TRE, DUE, UNO. Nord Corea contro Stati Uniti (e Giappone e Sud Corea). India contro Pakistan. Cina contro India. Perché un conflitto nucleare planetario a partire dall’Asia è un’ipotesi assurda che fa sempre meno ridere.
di Leone Grotti

UNO SPETTRO SI AGGIRA PER LE BORSE. È il fantasma di «una bolla di proporzioni astronomiche». Toccherebbe alle banche centrali tentare di sgonfiarla rialzando i tassi di interesse. Ma chi se la sente di rischiare di mandare l’Occidente intero in deflazione cronica?
di Alan Patarga

CENTOVENTI DI QUESTI ANNI. Quattro anziani per ogni bambino e una prospettiva di vita vicina al secolo. E manco la forza per farsi un Daiquiri. È il prodigioso, tremendo trionfo della medicina “per sani” in una Terra senza figli.
di Roberto Volpi

EUTANASIA TUTTI I PENSIERI SI PORTA VIA. Monta in Olanda la campagna per arrivare al diritto di morire per tutti. Malati e non. Decisi a levarsi di torno semplicemente perché “basta così”. Si comincia dagli over 75. Non finirà con loro.
di Rodolfo Casadei

NON C’È PIÙ IL FUTURO DI UNA VOLTA. L’inguaribile prevedibilità delle distopie moderne, dove il peggiore degli universi possibili somiglia sempre troppo a una rilettura delusa del presente. Rovinato dalla Brexit e da Trump.
di Antonio Gurrado

UN BUON POSTO DOVE GUARDARE IL TRAMONTO. A cento anni dalla pubblicazione della celebre opera di Oswald Spengler sul crepuscolo dell’Occidente, bisogna andare ancora a Roma, piazza della Minerva, per capire perché il declino di una civiltà non dipende da qualche decimale di Pil.
di Fabio Cosciotti

E L’IMPOSTORE CADRÀ NELLA POLVERE. Ascesa, disincarnazione, trionfo e disfatta dell’Anticristo negli scritti profetici di Solov’ëv, Guénon e san Giovanni.
di Riccardo Paradisi

Inoltre, come sempre, le rubriche dei nostri Mantovano, Marina Corradi, Buttafuoco, Corigliano, Fred Perri, Fusaro, padre Aldo Trento, Clericetti, Soncini, Fusina, Fortunato… Gli abbonati possono leggere e scaricare la rivista all’indirizzo settimanale.tempi.it. Qui trovate l’elenco delle edicole in cui è acquistabile.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Il progetto Émonda è nato per dimostrare che Trek era non solo in grado di costruire la bicicletta di serie più leggera al mondo, ma di renderla anche capace di offrire elevate performance. I confini della ricerca sembrano essere fatti perché li si possa superare e ciò che è successo con il MY 2018 lo dimostra: […]

L'articolo Nuova Trek Émonda 2018, la leggerezza non ha limiti proviene da RED Live.

La sfida che attende la nuova Seat Arona, al debutto tra le SUV compatte, ricorda quella di Kung Fu Panda contro le “Leggende Leggendarie”. Una outsider dalle dimensioni contenute, agile, scattante e con tante frecce al proprio arco che affronta senza alcun timore reverenziale i “mostri sacri” della categoria. Forte di una vitalità, sia estetica […]

L'articolo Prova Seat Arona proviene da RED Live.

Sino a pochi anni fa parlare di auto a guida autonoma era credibile quanto prevedere lo sbarco degli alieni sulla Terra o aderire alla religione dei pastafariani che, per inciso, credono in un creatore sovrannaturale somigliante agli spaghetti con le polpette. Questo almeno sino a ieri, dato che oggi, con l’immissione sul mercato delle prime […]

L'articolo Guida autonoma: quanto ne sai? proviene da RED Live.

Ennesimo capitolo della Saga Monster, l’821 2018 si adegua all’Euro4 ed eredita le peculiarità stilistiche della sorella maggiore 1200. Più snello e slanciato torna all’essenzialità originale del primo Monster

L'articolo Ducati Monster 821 my 2018, come eravamo proviene da RED Live.

Anche i nobili, alle volte, sentono il bisogno di rinnovarsi. Si aggiorna così la Range Rover Sport, una delle SUV più blasonate e raffinate al mondo. A quattro anni dall’unveiling avvenuto al Salone di New York, la sport utility britannica beneficia di un profondo facelift estetico e di sostanza. Al punto da portare al debutto […]

L'articolo Range Rover Sport 2018: prima in tutto proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download