Google+

In 138 comuni del Sud le tasse sono schizzate a livelli record

marzo 30, 2012 Chiara Rizzo

Ecco in quali comuni si pagheranno più tasse. Il paradosso è che a guidare la top ten ci sono centri tristemente famosi per le infiltrazioni mafiose o per i disservizi: Casal di Principe, Torre Annunziata, Locri. Ad Acerra un contribuente con un reddito di 30 mila euro, che nel 2011 ne versava 540 in imposte, si troverà a sborsarne 673.

Ora che le addizionali sui redditi sono state sbloccate, nei comuni del Meridione si è scatenata una sorta di corsa a chi alza maggiormente le tasse (in pagina vedete la cartina pubblicata oggi sul Corriere della Sera). Il paradosso è che questo accade proprio nelle Regioni in cui le imposte già sono state ritoccate. L’addizionale Irpef è stata incrementata fino al livello massimo del 2 per cento del reddito; e tra i comuni che hanno scelto di percorrere questa strada, la top ten di quelli che imporranno balzelli ai cittadini ci sono soprattutto centri della Campania, della Calabria e del Molise. Ora è il turno dei sindaci, e spesso proprio di quei comuni che non brillano per l’efficienza di servizi. 

Per la Campania (con 84 comuni che hanno alzato le imposte), in pole position c’è Acerra, patria dell’inceneritore più contestato della storia. Ed è proprio a causa del termovalorizzatore che i cittadini avranno imposte da record. Il ministro dell’Ambiente Corrado Clini aveva disposto che l’inceneritore fosse acquistato dalla Regione con i fondi Fas europei, ma poi si è scoperto che la Regione aveva dirottato qui fondi verso altri capitoli di spesa.
Tra gli altri comuni campani, seguono Casoria (patria di Noemi) e Casal di Principe, Mondragone e Torre Annunziata, centri tristemente famosi per le infiltrazioni camorristiche. 
Sono Napoli, con 24 comuni, e Caserta, con 17, le due province dove si è maggiormente scatenata la corsa al rialzo. In Calabria, le cose non vanno meglio: sono 47 i centri che hanno raddoppiato le tasse. In Molise i comuni sono 7: cinque in provincia di Campobasso e due in provincia di Isernia.

Per capire gli effetti di questi aumenti nelle tasche dei cittadini è simbolico l’esempio di Acerra, dove già le tasse avevano l’aliquota al livello massimo dello 0,8 per cento, ora ulteriormente incrementata. Un contribuente di quel comune, con un reddito di 30 mila euro, nel 2011 ha pagato 30 euro di addizionali comunali oltre ai 510 euro di Irpef regionali. Ora, quello stesso cittadino, pur mantenendo lo stesso reddito, si trova a pagare 673 euro. Chi nel 2011 ha dichiarato 100 mila euro e pagato 1.800 euro di addizionali comunali e regionali, nel 2012 ne pagherà 2.604.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

1 Commenti

  1. JP scrive:

    Un bel antipasto del federalismo che verrà….

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Nessuno fiati. Nessuno si muova. L’hanno fatto davvero! Hanno ridato vita alla storica sigla GSi. Un’icona per tutti i “figli degli Anni ‘80” cresciuti a pane e Opel sportive. Con buona pace della divisione OPC, la nuova versione high performance della Insignia Grand Sport – seconda generazione della berlina tedesca – tornerà a sfoggiare la […]

L'articolo Opel Insignia GSi: gradito ritorno proviene da RED Live.

Solida e ben fatta, la Seat Ateca 1.6 TDI Advance è il primo SUV della Casa spagnola. Si parte da meno di 24 mila euro chiavi in mano

L'articolo Prova Seat Ateca 1.6 TDI Advance proviene da RED Live.

La fortwo, l’utilitaria più corta sul mercato – è lunga solo 2,69 m – si aggiorna. La novità principale è rappresentata dalla disponibilità di serie, sin dall’allestimento entry level youngster, della frenata automatica d’emergenza e dei fendinebbia. Un upgrade in materia di sicurezza tutt’altro che marginale, esteso anche alla versione a quattro posti forfour. Tessuto […]

L'articolo smart fortwo e forfour 2018: danno di più proviene da RED Live.

Vi piace pedalare in collina? Se volete farlo in compagnia di migliaia di altri ciclisti, e con la possibilità di mettere alla prova il vostro spirito agonistico, l’occasione giusta è la 5° edizione della Granfondo Scott, in programma il 3 settembre 2017 con partenza e arrivo a Piacenza Expo. La manifestazione propone due percorsi, caratterizzati […]

L'articolo Granfondo Scott, al via il 3 settembre proviene da RED Live.

C’è qualcosa che non torna… Non dovevi cambiare radicalmente? Non dovevi votarti alla collocazione centrale del motore? Ah, manca ancora un anno? Questo, allora, significa che sei l’ultima versione della Corvette “tradizionale”. Il canto del cigno di una delle muscle car più apprezzate al mondo che, per festeggiare i 65 anni di carriera, debutta nella […]

L'articolo Chevrolet Corvette MY18: l’ultima volta proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana